giovedì 31 ottobre 2013

DATEMI UNA RONCOLA.

Non vi posso spiegare quanto sono inbelvita oggi!

Devo raccontarvi una lunga storia, che riguarda me, mio marito, alcuni comuni amici e la ormai famosa collega S, che il signore le conceda la salute...  anche se direi quasi "di striscio" (quasi).

PERSONAGGI E INTERPRETI:
- La Puffola, nella parte dell'Orlanda Furiosa

- Il GG, nella parte di.. del... insomma. il GG.

- Un ex amico fraterno del GG, al quale sarebbe opportuno d'ora in avanti riferisri come "il coglione pezzo di merda", ma che per brevità chiameremo semplicemente F.

- Una coppia di amici ora separati, T.. e Z., entrambi amici nostri e  del cogl.... scusate, di F.

- La collega S. nella parte del prezzemolo che come ti giri ti volti salta sempre fuori.

Obene.
Un tre anni fa per motivi non completamente specificati, il GG e l'amico F. hanno interrotto i loro rapporti, poco dopo che il GG aveva iniziato a lavorare per l'azienda dove lavora anche F. (sono tuttora colleghi). La coincidenza dei tempi tra questa rottura e la mia crisi coniugale, iniziata nel 2010, unita alla  singolare reticenza del GG a parlarne o a rispondere alle mie domande, mi aveva fatto all'epoca sospettare che in qualche modo io fossi coinvolta in questa rottura, ma avendo io ben altri problemi per la testa, non ci ho badato più di tanto.

Le cose come sono andate lo sapete tutti, il GG e io siamo ancora qui a poter raccontare quello che ci è successo, per cui tutto bene (marzo 2013 a parte).

L'anno scorso l'amica T e l'amico Z, marito e moglie, si sono separati.
F. è amico di entrambi ma in questo momento difficile aveva un po' abbandonato lui e continuato invece a sentire con regolarità lei (che è una delle mie amiche più care).

Ora io immaginavo che, visto l'astio di F. nei confronti del GG lui avrebbe approfittato della sua amicizia con T. per parlarne male con lei, ma la realtà supera la fantasia.

F. è andato avanti anni a raccontare a T. le peggiori nefandezze (non so i dettagli ma me li immagino) su una relazione tra GG e la collega S. nella speranza (vana) che lei mi riferisse tutto e contando in questo modo di colpire il GG.
La povera T. che aveva già i suoi problemi (si stava separando) si è trovata così a dover sopportare il peso di questi "pettegolezzi", e ha deciso di portarlo senza riferirmi nulla, andando anche personalmente in crisi e sentendosi in colpa nei miei confronti. ("Puffola", mi dice T. "se vedo il GG uscire da un motel con una tipa, lo ammazzo io con le mie mani senza nemmeno avvisarti. Ma così, solo vaghe cattiverie riferite, non mi è sembrato giusto dirtelo, soprattutto sapendo che la fonte è uno che odia tuo marito")

Sapevo già che uno dei motivi (il motivo? a sto punto...) della rottura dell'amicizia tra il GG e F. era il fatto che lui non sopportasse la.. vicinanza... tra GG e la collega. Che già è singolare. Ma perchè così tanto astio? Questo non l'avevo mai capito veramente, fino all'altra sera.
 L'altra sera sono uscita con la mia amica T. e ho scoperto che F. ha avuto una relazione con la collega S.

E se devo dirvi la verità, questo mi ha fatto partire un embolo di quelli storici.

Prima cosa.
Ma chi cazzo è questa S. che è costata al GG il suo migliore amico e quasi la sua famiglia???? Che minchia di angelo caduto dal cielo sarà mai?

Seconda cosa.
Tu, brutto pezzo di merda di F, metti in crisi una amica che già attraversa il peggior periodo della sua vita, usandola a tuo piacimento,  al solo ed unico scopo di colpire mio marito, agendo nella piena coscienza e consapevolezza dei tuoi 46 anni, rischiando - e anzi desiderando - di mandare all'aria il nostro matrimonio... ma non solo..... rischiando la vita e la serenità dei MIEI FIGLI brutto figlio di una grandissima troia... e vengo a scoprire che lo fai per gelosia???? Per la tua meschina gelosia della minchia??? Tu, schifoso essere senza dignità e senza decenza, non meriti di respirare la mia stessa aria. Tu che non hai mai saputo costruire uno straccio di rapporto con una donna, lasciamo perdere una famiglia, e che infatti ti trovi a 46 anni solo come il cane rognoso che sei?????? COME  OSI parlare della MIA famiglia, tenuta insieme tenacemente e con desiderio e lavoro e fatica e dolore? Ma io ti ammazzo, brutto rifiuto umano, maleodorante rigurgito di fogna, con tutti i tuoi due metri per 150 chili, io apro da parte a parte con una roncola e ti lascio in pasto alle iene come lo scarto biologico che sei!

Terza cosa.
E' stato assodato tempo fa che non considero S. responsabile dei miei problemi coniugali.
Se una terza persona entra in una coppia, è perchè trova la porta aperta. S. (per quanto io la sparerei volentieri su Marte legata all'esterno di un razzo spaziale, intendiamoci bene!) è stata un sintomo, non la causa. Ciò premesso... secondo la ricostruzione ufficiale del GG il suo.. diciamo interesse... per S. è molto vecchio, e termina tra la fine del 2009 e l'inizio del 2010 (quando ancora, per inciso, non lavoravano insieme........ lasciamo perdere, ho fatto le mie scelte....)

La rottura tra F. e GG è posteriore.
Non di tanto, ma di qualche mese si.

Non mi tornano i tempi.





16 commenti:

  1. Te la presto io una roncola, anzi visto che ne ho due, ti vengo ad aiutare!

    RispondiElimina
  2. maremma.... secondo me se lo strozzi a mani nude da più soddisfazione...

    RispondiElimina
  3. Dagli amici mi guardi Iddio, che dai nemici mi guardo io! :((

    RispondiElimina
  4. L'indifferenza è il peggior disprezzo....ma concordo sulla roncola!!
    Ricordami di non farti mai arrabbiare ....

    RispondiElimina
  5. Oh no. Puoi farmi arrabbiare!! Mi passa subito e nn porto mai rancore. A meno che non si tocchino i miei figli. In quel caso, una tigre del bengala è una mansueta micettina a confronto...

    RispondiElimina
  6. Le tue però sono solo deduzioni condite da una buona dose di fiducia verso tuo marito.
    Quando non si parla direttamente con le persone si fanno solo un sacco di congetture e si finisce per darci le spiegazioni che vorremo sentire. Forse il GG aveva veramente preso una sbandata per S e forse F voleva veramente metterlo alle strette perché confessase ma ripeto forse ... e ripeto con convinzione che ognuno crede in quello che vuole sentirsi dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh ma io sono certa che GG avesse una sbandata x S. C é tutta la storia nei post di fine marzo 2013. Non è il punto al momento. Il punto è che un coglione geloso ha rischiato di mandate in fumo la vita dei miei figli per una sua vendetta nei confronti di mio marito.

      Elimina
    2. Si ma però che cavolo di amica hai scusa ? O ti fai gli affari tuoi o parli subito. No così non mi piace e poi un pettegolezzo riportato se non parli con l' ex amico direttamente rimane solo un pettegolezzo e rimangono solo vaghe deduzioni ma niente di concreto.

      Elimina
    3. La mia amica me ne ha parlato quando si è resa conto che lo sapevo già. Lo ha fatto x liberarsi del peso e la capisco. La natura dei pettegolezzi riferiti la conosco, così come conosco la lunga e travagliata storia di S. Come ripeto nn é ul punto. Il punto è che io ero in un periodo di forte crisi, la mia amica pure e F. non ha esitato a cercare di usarci entrambe per colpire mio marito, e chissenefotte dei danni collaterali.

      Elimina
  7. Roncola.
    La roncola è la soluzione.
    Dopo aver preso a sberle tuo marito (così...perché un po' di ripasso non gli fa male) ti aiuto a roncolare il demente ok?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Darling. Quando serve tu ci sei sempre :-*

      Elimina
  8. Io credo che la gente sia pettegola, in generale ci saranno altri pettegolezzi facilmente
    se vuoi preservare la serenità dei tuoi figli dovresti parlare con GG
    è lui che dovrebbe pensarci
    in fondo questa "storia" vi fa discutere dal 2009... non è un semplice piccolo isolato episodio su cui si puo' passare
    Scagliarsi contro i pettegoli non ti risolverà il problema, ti potrà far sfogare la rabbia, e questo male non fa ^_^

    ma GG se leggi questo blog... facci un pensiero, la soluzione ce l'hai in mano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. resto allibita da quello che leggo e concordo assolutamente con Fragolina.
      certo che sei una tosta, Puff! complimenti davvero, rimettere in piedi una famiglia o cercare di lavorare sui problemi che ci sono è durissima e non tutti oggigiorno lo fanno.
      davvero, complimenti.

      Elimina
  9. Frago, in realtà il problema tra me e GG al momento è risolto. Certo ogni tanto ci penso, e mi fa ancora male, ma di base come dicevo ho fatto le mie scelte e preso le mie decisioni. Ma non sono sempre stata così risoluta. Se la mia amica avesse dato fiato alla bocca un anno e mezzo fa, cosa sarebbe successo? Indipendentemente dal fatto che si tratti di realtà o bugia.... Nn é il punto, ora. È l' intento preciso di nuocere che mi sciocca. La volontà di far del male, e pazienza se ci cade in mezzo qualcuno che nn c entra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulle scelte prese solo tu puoi giudicarti ed è vero che cambiano a seconda del momento ma l' importante è non aver dei rimorsi e dei rimpianti.
      Se hai avuto la forza di affrontare e proseguire dritto in un momento difficile nessuno ti deve togliere questa soddisfazione ;-)
      Siamo essere umani, di errori ne facciamo tutti i giorni ma l' importante è rimediare quando si può, la perfezione lasciamola a Dio .
      Un abbraccio :-)

      Elimina