mercoledì 18 aprile 2012

IL GIOCO

Si dice che quando il gioco si fa duro, i duri entrano in gioco (o vanno a fare shopping, secondo le fonti).

La caratteristica del gioco dei duri, è che deve essere divertente.
Se il gioco non ti diverte, sei destinato a perdere.
Se il gioco non ti diverte, non ci metti il cuore
Se il gioco non ti diverte, non ci sono schemi che tengano, non andrai mai a meta.


E se non ci metti il cuore, sei perdente in partenza.
Conviene stare in panchina e guardare la partita da bordocampo, snocciolando qualche improbabile rosario.

Non tutti i giochi da duri sono divertenti.
Alcuni si.
Altri non lo sono, ma ce li si fa andar bene.
O non lo sembrano, ma poi scopri che possono esserlo.


Certi invece proprio non sono divertenti affatto.
Nondimeno bisogna giocare, e giocare bene.

Non si possono scegliere le partite.
Solo come giocarle.



6 commenti:

  1. Ti chiamerò Sfingepuff... :-)

    RispondiElimina
  2. Ragazze... ma che, perdavero??????
    A me pareva di essere così chiara............. ;-)

    RispondiElimina
  3. Io adesso non mi vorrei attaccare in modo gretto e materiale alla parentesi della prima riga, ma a me 'sto post sembra proprio la perfetta descrizione "allegorica" di una giornata di shopping selvaggio, quelle in cui ti contendi l'ultimo vestitino disponibile prendendo a gomitate l'altra cliente e torni a casa coi piedi lessi!!
    (So' squallidissima lo so :-DD)

    RispondiElimina