mercoledì 16 maggio 2012

PIPISTRELLINO PIPISTRELLINO BELLO...

E' da qualche tempo che stavo pensando di acquistare ed appendere sul balcone della sala un rifugio per pipistrelli.

Io non ho mai avuto timore di questi animaletti bistrattati ma innocui, fin dai lontani giorni della colonia estiva quando avevo tra gli 8 e i 12 anni. La colonia che frequentavo (splendida e che ricordo con moltissima nostalgia) aveva un enorme sottotetto in cui andavamo a dipingere, ballare, e genericamente fare tutte quelle attività che comportavano un livello inaccettabile di rumore e una quantità industriale di sporcamenti. Il locale, estremamente esteso, era anche molto alto, tipo 7-8 metri e aveva le travi del tetto a vista. Ci viveva una nutritissima colonia di pipistrelli che, poveretti loro, disturbati dai nostri giochi, iniziavano a svolazzare in giro non appena mettevamo piede nel loro regno. Così alla fine abbiamo fatto amicizia.

Ora, da un paio di anni (o almeno io ne sento parlare da un paio di anni) c'è questa Bat Box, che a quanto pare sarebbe il nido ideale per una cosa come almeno una trentina di individui (la misura media) e che si fissa facilmente al muro esterno di casa e promette meraviglie, tipo che quando poi i pipistrelli arrivano, fanno fuori qualcosa come 2000 zanzare.
A notte.
Ciascuno.
Il che, per 30 bestiole,  fa un conteggio netto di 60.000 dicesi sessantamila pungiglioni in meno in giro ogni volta che tramonta il sole.

Che, voglio dire... mi pare un risultato di tutto rispetto, specialmente considerando il fatto che la cosa è ovviamente del tutto ecologica ed ecosistemica e oltretutto contribuirebbe alla riabilitazione di queste simpatiche bestiole il cui unico e solo peccato è quello di essere, francamente, bruttarelle.

Qualcuno di voi ha provato?

19 commenti:

  1. no, ma è da anni che vorrei metterla in giardino!

    RispondiElimina
  2. Io sto in campagna, qui ci sono diverse famigliole di pipistrelli che abitano da qualche parte non so dove.
    Se così non fosse, avrei acquistato sicuramente la batbox.
    Però purtroppo ci sono un sacco di zanzare lo stesso :(

    RispondiElimina
  3. Non ho provato, ma ciste le zanzare pachidermi che che svolazzano in giro mi hai dato un'ottima idea!!

    RispondiElimina
  4. Non ho esperienze in merito nè dirette nè indirette, però temo che non potrei farcela. Mi fanno paura i pipistrelli, più delle zanzare!
    Scherzi a parte, avendo la CERTEZZA del risultato, si potrebbe anche fare...

    RispondiElimina
  5. Uhhhh i pipistrelli :)))
    A me son sempre sembrati così carini!!! E per questo motivo a scuola, ogni volta che lo dicevo, mi han sempre trattato come una disadattata :°D

    RispondiElimina
  6. io una bat box in giardino, su un albero, l'ho messa l'anno scorso, adesso dovremmo controllare se è abitata.
    attenta però che ci sono un po' di cose da tenere presenti, per metterla nel posto giusto, altrimenti non verrà mai abitata... noi ci siamo fatti aiutare da un amico giardiniere,
    per esempio so che dee essere un luogo dove si sentano al sicuro, non disturbati, e deve essere all'ombra, altrimenti non vengono proprio...
    ti saprò dire se ce l'abbiamo o no, una famigliola di pipistrellini mangia zanzare ( che è il motivo principale per cui l'ho voluta mettere, oltre che a dare loro un posto dove vivere, visto che tanta gente scriteriata li ha cacciati dai loro nidi, in città!!!
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah beh se ci vuole l'ombra sono già fregata.

      Elimina
  7. ti è mai entrato in pipistrello in casa? a mia mamma sì, io ero fuori e quando sono rientrata era elettrizzata come un' adolescente al suo primo pigiama party! non so...sono un po' perplessa!

    RispondiElimina
  8. ma che bella idea! adesso mi informo! da me le zanzare nn entrano xkè grazie alla temperatura polare che mio marito tiene in casa, durante l'estate nn ci pungono, però appena esco a stendere....

    RispondiElimina
  9. Io no xchè abito al primo piano, ma amici ne avevano presa una ma i pippi non se la sono cagata di striscio :))

    RispondiElimina
  10. non è proprio così semplice, e lo dico con cognizione di causa visto che sono io che ho preparato gli opuscoli informativi sulla bat box.
    - Non puoi appenderla in balcone, non verrebbe mai abitata. I pipistrelli sono animaletti schivi e occuperebbero una bat box solo se posizionata su un albero o, in alternativa, un palo.
    -7-8 metri di altezza è l'ideale.
    -La bat box impiega almeno un paio d'anni per essere presa come dimora.
    - Una volta accettata come casetta, se vuoi che resti abitata, devi prendertene cura e pulirla regolarmente (sì, parlo proprio del guano)
    - Ombra o sole fa differenza, nel senso che se è posizionata al sole ti arrivano orde di femmine in gestazione. Ergo doppia pulizia, che le gravide, si sà, c'hanno un sacco di paturnie.
    - Se piazzi una bat box, devi avvisare il comune della tua città e girare fra mille burocrazie. Certo, puoi anche fischiettare indifferente, ma se ti beccano son multoni.
    C'è sicuramente dell'altro, ma non ricordo... se vuoi però guardo, eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok ok capito.
      Ripiegherò su una casetta per uccellini infreddoliti.

      uffaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      Elimina
  11. Io abito in un condominio, e i pipistrelli si sono fatti casina sotto il cornicione del tetto!! E da anni che abito qui e ogni estate svolazzano di notte intorno ai lampioni in strada!! Mandano i loro stridii e io gli rispondo, una volta uno si e avvicinato cosi' tanto alla mia finestra aperta con me affacciata che credevo che entrasse!! E stato bellissimo, io adoro gli animali, anche quelli che a tanti possono fare ribrezzo. Allora anche tu sei una delle poche che non ha paura che il pipistrello si "attacchi" ai capelli!! Che palla!! Ciao Puff.

    RispondiElimina
  12. Io chiederei un parere alla super nana :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooooooooooooooooooooooooooooooooooooo perchèèèèèèèèèèèèè??
      :)

      Elimina
    2. provare per credere :-D

      Elimina
  13. Dove abitavo con i miei prima di sposarmi pipistrelli in giro nelle sere estive ce n'erano spesso, perchè avevan preso domicilio nel campanile della vicina parrocchia.
    Ammetto che la differenza riguardo la popolazione di zanzare residenti non era granchè rispetto a dove abito ora... poi non so se sia perchè i pipistrelli preferissero qualche più consistente falena nel menù! ;)
    Comunque, riguardo il rischio che entrino in casa, in 25 anni è capitato solo due volte (la seconda con grande interesse della nostra gatta di allora, che per tentare di acchiappare l'intruso si mise a fare dei salti di due metri da ferma XD)... se possono, i pipistrelli evitano le finestre aperte come la peste (figurati gli strilli di questi umani isterici: "Aaaaaaah... si attaccano ai capelliiiiiii e se fanno pipì li fanno cadere tuttiiiiii!!!"). :D

    RispondiElimina
  14. Quoto pera, non è semplicissimo. io volevo prenderla ma ho rinunciato
    già solo i 7-8 metri erano un problema :-(

    RispondiElimina
  15. Anche io volevo metterla, ma mi manca il palo/albero x attaccarla... Uff!
    (Da mia zia, comunque, vivevano sul balcone dietro il tubo della grondaia... Di giorno erano sempre lì, in 2, che facevano la nanna! Cari loro!)
    Mukka

    RispondiElimina