mercoledì 2 settembre 2015

DI FRATELLI MAGGIORI, MATTINATE CASALINGHE E DITA INCROCIATE

Orbene.
L'estate volge agli sgoccioli e una s'ha da organizzà come meglio può.
L'oratorio estivo è aperto per queste due settimane prima della ripresa scolastica ma Il Ric ha deciso di frequentarlo solo al pomeriggio e per ottimizzazione organizzativa, anche il Nin la mattina sta a casa.


Non so se avete inteso.

Il Nin la mattina sta a casa.
Col Ric
Da soli.
Loro due.
Senza supervisione.

Sono pervenuta a questa storica svolta considerando che ormai hanno un'età tutti e due, e che comunque per quello che mi è dato sapere, sono molto più "bravi" quando sono soli che in mia presenza. Non litigano, vanno d'amore e d'accordo, se la sciallano - come direbbero i gggiovani.


Dunque è stato con animo relativamente tranquillo che ieri mi sono recata al lavoro.

Verso l'una hanno cominciato a pervenirmi delle fotografie....

La prima, questa:




Lasciate perdere la faccia del Ric, che i ggggiovani quando si fanno i selfie fanno sempre quell'espressione da mezzi deficienti (ma non ditelo a loro....)
Io me li immaginavo a casa e invece sono al parco... eh vabbè. Che sarà mai. 200 mt da casa.
Sono scesi dal panettiere a farsi una sana fetta di pizza e sono andati a mangiarsela sotto le fresche frasche.
Che bravi. Sono contenta dopotutto che facciano qualcosa insieme, loro due, da bravi fratelli, invece che farmi  venire l'ulcera litigando ed insultandosi in modi sempre nuovi e fantasiosi.

Passano due minuti, arriva questa:


Ancora niente di che, il "piccolo" Nin è seduto sul ramo di un albero, gli piace molto arrampicarsi, lo fa sempre, anche con me. Conosco quell'albero, e anche lui, ci è salito migliaia di volte. Sorrido deliziata, orgogliosa dei miei due figli che diventano grandi, ognuno a modo suo.

Poi, dopo circa 5 minuti, con la didascalia "sempre più in alto", compare la terza ed ultima:







E qui devo ammettere che ho un po' sputazzato il cous cous che stavo mangiando.

Guardo bene, eh si, stavolta è proprio in cima. 
Scenari apocalittici cominciano ad affollarsi caotici nella mia mente... Il Nin che cade scompostamente sul prato sottostante, il Ric che grida e chiama l'ambulanza........30 secondi di delirio poi riprendo il controllo.

Sorrido comprensiva, penso "che bravo il mio acrobata circense" (complimento che vale per entrambi), riprendo il mio cous cous e finisco il mio pranzo tranquilla e serena.

Le dita fanaticamente incrociate in tasca e le chiappe strette non contano.



7 commenti:

  1. vedetta lombarda3 settembre 2015 09:56

    Puffola adesso non ricordo bene dove abiti ma sei in zona semi-periferica di milano se non ricordo male.

    E' tantissimo che non ti leggo ... e non so nemmeno in che stato di degrado sia ridotta la zona o il quartiere e condominio dove abiti. Peraltro fa un po' impressione vedere come si è conciato il PG ( ma una volta non lo chiamavi mica cosi ? ) che ora invece chiami "Ric" sia per quel che riguarda la faccia, il taglio di capelli, i vestiti ( la canotta !? ) e l'attitudine in generale.. l' ultima volta che ti avevo letto sembrava un bambino relativamente normale anche se aveva l'abitudine gia' allora di posare in foto con la faccia perennemente incazzata ma in questa foto qui siamo a ben altri livelli .. e no... non credo proprio che centri nulla la "moda" di farsi i selfie con facce relativamente strane ... io di ragazzi normali che si facciano i selfie con l' espressione da riformatorio non ne conosco...


    MA MI CHIEDO :

    (1) Come sia possibile passare da un taglio di capelli civili e normali ....ad un doppio taglio quasi rapato a zero sui lati a cui aggiungendo la abbronzatura post-estiva e la faccia incazzata sembra il twitter dell' ora d'aria da sanvittore

    (2) Ma .... la canotta !? Sul serio .... fuori in citta' per strada... con la canotta o è una t-shertina non si capisce bene !? E come se non bastasse pure le maniche arrotolate sulla spalla.... manca solo il pacchetto di sigarette arrotolato sulla spalla e siamo apposto.

    Onestamente ... uno shock.

    Io mi preoccuperei..

    Fai un po' te ..

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah Vedetta, i tuoi commenti salaci mi sono mancati.
      Dunque ti rassicuro.
      La nostra zona è si, poco fuori Milano, verso nord, e non è una zona degradata.
      Il taglio di capelli di mio figlio non fa impazzire nemmeno me, ma è appunto questo, un taglio di capelli, ed i capelli per loro stessa natura, ricrescono. Peraltro è molto in voga a Milano e dintorni, non so da te.
      La canotta non è una canotta ma la maglia da Animatore dell'Oratorio, che è stato il suo impegno estivo.
      Oltre a questo, ti informo che ha superato con ottimi risultati il primo anno di liceo scientifico, che si impegna nello sport e che accudisce amorevolmente (ogni tanto) suo fratello.

      Non fuma, non beve e non delinque. Nonostante l'espressione da carcerato (ma ti assicuro che TUTTI fanno foto con quella facciadicazzo). E nonostante - e qui siediti perché secondo me svieni - abbia un tatuaggio e un piercing.

      Sei più tranquillo ora?






      Elimina
    2. vedetta lombarda3 settembre 2015 11:16

      Anche il tatuaggio .. e il piercing !?

      Puffola... ovviamente sono cavoletti di bruxelles tuoi ..

      ma dall' ultima volta che mi sono aggiornato sui progressi puffolosi del tuo blog
      mi pare che abbia leggermente "sbracato" ... non saprei come dire altrimenti ..

      Ai tempi aveva qualcosa come 13-14 anni ... ora mi pare 15
      ma è piccolo ... per piercing... e tatuaggi ... puffola dai !!
      e dalla foto se non sapessi chi è ...sembra invecchiato anzi tempo, gli darei 20 anni !!!

      Puffola.... recupera le redini del PG ... !!!

      Per fortuna che il nin si conserva ancora ... ma mi sa che il rischio sia per emulazione
      finisca per seguire le orme del Ric...

      Sul fatto che non fumi davanti a te... non vuol dire niente...
      i bagni delle scuole sono delle saune di fumatori incalliti .. sembrano dei bagni turchi
      in alcuni casi.

      Elimina
    3. Sapevo che avresti detto così :-)
      E nuovamente ti rassicuro: non ho per niente sbracato.
      Ric ha 15 anni.
      Si è tatuato sul braccio il nome di suo fratello e non riesco a considerarlo una roba delinquenziale (specie perché sono tatuata anche io)
      Il piercing non mi piaceva tanto come idea, ma ha un grosso vantaggio: non è permanente, si toglie.
      La foto in questione è particolarmente brutta, però hai ragione sembra un po' più grande, ma lo è sempre sembrato. Diciamo che al posto di 15 glie ne danno 16. No big deal.

      Il suo fiato è sempre sotto il mio controllo quando rientra, per fumo e alcol (si, Vedetta, i quindicenni al mio paesello escono anche la sera, fattene una ragione!!!), sono estremamente rigida sulla puntualità e sulle buone maniere. Mi frega meno di come si veste o si pettina, perché quella è moda e cambia da un anno con l'altro.

      E poi scusa: ti sfugge che è stato promosso senza debiti in prima liceo (in 5 su 30 ce l'hanno fatta) e che ha fatto tutta l'estate l'animatore in oratorio????? Su, qualcosa di positivo trovagliela, povero ex-PG!!!

      Elimina
    4. vedetta lombarda3 settembre 2015 13:32

      SI ... dai Puffola
      il buon risultato scolastico conta ed anche il fatto che faccia l'animatore all' oratorio
      sono fattori "tranquillizzanti" e positivi.

      Pero' cavoli ... mi sa che ti conviene toglierla quella foto li.

      Il fatto anche il che il tatoo sia il nome del ninnolo ( non lo sapevo ) rende il tatuaggio piu' innocuo..
      molto tenerone questo fatto che abbia messo il nome del fratellino ... diciamo che è un personaggio complicato questo ex-PG ora "Ric" ... alquanto.

      E il piercing ... ?

      CHe pero' ho letto sotto che glielo hai "concesso" perche' ha preso 2 otto e zero debiti quindi diciamo che se lo è sudato.... dove lo ha messo ? ( non dirmi il naso per favore )

      Avrebbe potuto chiedere altri "regali" pero' ... che ne so ... un bell' i-phone ? Un premio in denaro che fa sempre comodo..... viaggio vacanza premio a londra....carta regalo da spendere alla rinascente per comprarsi un vestito figo .. non so .. abbonamento dal miglior barbiere di Milano ....? ( l' ultima sarebbe stata forte dai .. eh eh )

      Deve essere dura fare la mamma eh....

      Comunque mi aveva negativamente impressionato la foto... analizzando piu' in dettaglio le singole cose... ( a parte il piercing e vabbe i capelli alla mohikano ) ... la situazione è migliore di quanto non sembri in effetti.

      Ciao

      :-)

      Elimina
    5. il piercing è al sopracciglio.
      E lo preferisco all'iphone, sinceramente, che stan sempre li tutti a ricoglionirsi sulle chat e poi non son più capaci di parlarsi!

      Elimina
    6. vedetta lombarda3 settembre 2015 14:49

      Beh .. si dai ... hai ragione anche te.

      Pero' al sopracciglio non è mica tanto "invisibile" ...

      Il giorno che decide di smettere di usare il piercing mi sa che rimane la cicatrice abbastanza visibile e una parte del sopracciglio anche spelato... comunque ... va bene... se glielo avevi promesso non avevi altre scelte.... le promesse vanno mantenute.

      ciao

      :-)

      Elimina