giovedì 8 ottobre 2015

LO SPECCHIO - post egoriferito, siete avvisati.

Le persone, si dice, hanno uno specchio sul petto nel quale ci riflettiamo e vediamo di noi stessi quello che vedono loro.


Mah.


Il mio deve essere crepato, perché mi sono accorta che come gli altri mi vedono e come mi vedo io sono concetti veramente diversi e incompatibili. O forse sono solo io che non sono tanto attenta.

Insomma.

Avevo raccontato alcuni mesi fa di aver ripreso i contatti con alcuni compagni delle scuole medie. Siamo usciti, ci siamo divertiti, ci siamo scoperti - alcuni di noi almeno - ancora goliardici e cretini come adolescenti. Fico.
Alle medie io ero Calimero. Piccola, rotonda, senza tette, rigorosamente struccata, vestita così-così ancora un po' da bambina....  non ero bella e quindi non ero popolare, non ero un leader, per di più ero la cocca della prof di italiano quindi diciamo che non godevo di tutta 'sta reputazione. Non ero la prima che veniva invitata alle feste (anche se non l'ultima) e nemmeno la prima che veniva scelta nella squadra di pallavolo (almeno in prima e seconda, poi in terza la solfa è cambiata!)

Immaginatevi quindi la mia sorpresa nello scoprire che i ragazzi ricordano di me episodi e frasi che io stessa ho dimenticato, e soprattutto al commento di uno degli ex compagni che ad un certo punto se n'è uscito dicendo "certo, tu eri piccina, ma sei sempre stata una tosta".



Una tosta? Io???

Ma non è che mi confondi con qualcun altra?

Quasi stesso discorso con le storiche amiche delle vacanze, anche loro ritrovate dopo molti anni un paio di estati fa. La casa delle vacanze era all'interno di un complesso che veniva amichevolmente definito "il ghetto" dagli indigeni perché non c'era quasi nessun residente stabile, ma erano tutte case affittate da milanesi in ferie. Noi lo chiamavamo "i vialetti" invece, perché era composto da 6 stabili di 8 appartamenti ciascuno, tutti collegati tra loro da vialetti, appunto, su cui andare in bici e giocare a nascondino. Eravamo una bella banda, ci ritrovavamo tutti gli anni, ragazzi e ragazze diciamo negli anni tra i 12 e i 17-18. Ah, se potessero parlare, quei vialetti!!!!!!!!

In quegli anni io soffrivo un po' di complesso di inferiorità... la mia amica Ste era bellissima, bionda, magra, e ballava come Baby di Dirty Dancing. La Saretta (quella del concerto degli Spandau) era di famiglia benestante ed era una paninara convinta, insieme a suo fratello per il quale ho avuto una gran cotta, con tutte le dotazioni del caso, borse firmate, le scarpe giuste, le felpe di moda. Altri godevano di più libertà di quanta ne avessi io, altri si lanciavano in improbabilissime love story tali da tenerci due mesi tutti impegnati a sbrogliare le varie matasse.
Io mi sentivo un po' un fanalino di coda, un po' periferica diciamo nel giro della compagnia.

Un paio di anni fa appunto sono tornata a far visita ai vialetti e per immensa fortuna c'erano tutti (io sono l'unica che non ha più la casa di villeggiatura), con famiglie e figli. E' stata una gran festa.

E li, nuovamente, è saltato fuori che tutti ricordano con nostalgia i tempi in cui io ero ai vialetti, che l'appartamento dove stavo - che ha avuto dopo di noi altri 10 inquilini - ancora viene chiamato "la casa dell'Andre", che non solo i miei vecchi amici, ma anche gli adulti e le persone che ho incrociato per caso trovandomi li, si ricordavano perfettamente di me dopo 20 e passa anni e mi hanno salutato con calore ed affetto.


Ora.
Io ho un'idea abbastanza precisa di chi sono, oggi.
Ma sarà quella l'immagine di me che trasmetto???

12 commenti:

  1. Vedetta Lombarda8 ottobre 2015 15:17

    Puffola ...

    ma che cacchiarola di immagine di te trasmetti !


    Mi verrebbe di risponderti come nella favola di BiancaPuffola

    "specchio specchio delle mie brame .. chi è la piu' puffolosa del reame ?"

    Se la cosa puo' essere d'aiuto ti dico come ti percepisco io basandomi
    sulla sola conoscenza del blog :

    (1) Sei una tenerona
    (2) Forse sei un po' indecisa / insicura di te (ma non troppo)
    (3) Hai una attitudine buona / dolce / accomodante.
    (4) Sei molto attenta ai figli (anche se col PG hai un po' sbracato ultimamente...)
    (5) Cerchi i tuoi angoli di serenitá puffolesca
    (6) Sei leggermente subalterna rispetto alla personalitá del GG di cui temi il tradimento
    (7) Sei una persona perfettamente normale con i suoi alti e bassi
    (8) Hai una forte bussola valoriale e sai indignarti
    (9) Hai una personalitá artistica e "immaginifica" (nel senso Potteriano del termine)
    (0) Non sei tosta per nulla... praticamente sei "tosta" come un cioccolatino ( gianduia )


    Insomma cara la mia puffoletta gianduiotta ..
    i tuoi amici secondo me ti hanno scambiata per un'altra
    forse era la tua compagna di banco.

    La cosa importante pero' è che hanno tutti un ricordo molto piacevole di te.

    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. punti dal 1 al 5, concordo!
      il punto 6 è legato al 3 ed è abbastanza vero anche quello.
      Grazie per il 7 e 8.
      il 9 non ci siamo... non mi sembra poprio!!!!
      L'ultimo non saprei. Definisci "tosta".

      Elimina
    2. Vedetta Lombarda9 ottobre 2015 12:31

      Tosta nel senso di "stronza" che pensa ai cazzi suoi e basta.

      Elimina
  2. Non lo so nemmeno io come sono, figurati gli altri! Se chiedi di me alcuni ti diranno che sono una simpatica compagnona, altri che sono asocialmente stronza e sinceramente me ne strafotto!
    Come si dice dalle mie parti: hanno ragione tutti!
    Ps: anch'io penso che sei una tosta! Tenerona sì, ma anche bella tosta! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-* Grazie Pat.
      Ma asocialmente stronza.... non ti ci vedo proprio :-D

      Elimina
  3. Ma come ti capisco!!!! Ma quanto ti capisco!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Puffola, mi sa che ti ho beccata in metro qualche settimana fa. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooooooooo verante? Dovevi fermarmi!!!!!

      Elimina
    2. Ero accanto a te mentre compravi l'abbonamento settimanale :)
      Se ricapita ti chiamo la prossima volta :)

      Elimina
    3. Vedetta Lombarda9 ottobre 2015 19:32

      Scusa se mi intrometto .. ma non ti conviene il mensile rispetto al settimanale ?

      A parte il fatto che il prezzo dei mezzi pubblici è diventato assurdo..
      ( ma va bon lasciamo perdere )

      Elimina
  5. Ho una vaga idea di come mi vedono gli altri....quando mi vedono, dato che sono un fantasma obeso e basta, e questo sono stata per la maggior pare delle persone che ho conosciuto.
    E sinceramnte, non ho molta voglia di approfondire la vaga idea.....

    RispondiElimina